Valutazione dei bisogni della comunità 2017 di El Centro de la Raza

El Centro de la Raza conduce una valutazione formale dei bisogni della comunità ogni tre anni per riassumere i bisogni attuali della comunità latina nella nostra regione. Questa valutazione informa direttamente il processo di pianificazione strategica organizzativa di El Centro de la Raza per progettare, migliorare e sostenere programmi e servizi efficaci che soddisfano al meglio i bisogni della comunità. È anche usato per difendere la comunità a livello locale e statale.

Per la valutazione dei bisogni comunitari di quest'anno, abbiamo condotto due studi utilizzando un approccio di ricerca partecipativa basata sulla comunità (CBPR). CBPR coinvolge i membri della comunità come leader nella pianificazione e attuazione dello studio, nonché nell'analisi e nella creazione di un piano d'azione dai risultati. Questo approccio mantiene la responsabilità nei confronti delle comunità maggiormente colpite dai problemi studiati.

Abbiamo scoperto che le tre principali preoccupazioni nella nostra comunità riguardano l'occupazione, la discriminazione e l'alloggio. I bisogni più urgenti sono per posti di lavoro sicuri ea salario familiare; sicurezza da discriminazioni interpersonali e istituzionali sulla base di razza, lingua e status di immigrazione; e per alloggi a prezzi accessibili con accesso a trasporti pubblici, negozi e attività commerciali e assistenza all'infanzia. Il rapporto completo (disponibile per saperne di più, clicca qui) copre questi risultati in modo più dettagliato e include informazioni sulle altre sei aree che abbiamo studiato (istruzione, assistenza sanitaria, stabilità finanziaria, trasporti, nutrizione/accesso al cibo e utilizzo dei servizi).

Il team dirigenziale di El Centro de la Raza sta sviluppando raccomandazioni basate sui nostri risultati per fornitori di servizi, finanziatori e attività di advocacy. Rilasceremo un rapporto che riassume queste raccomandazioni entro la fine dell'anno.

Leggi la valutazione dei bisogni della comunità qui.